Indietro

Banda del tombino, Marina "sotto assedio"

Vetrina infranta (foto di repertorio)

Vetrine sfondate a colpi di tombino ai danni di quattro attività fra il lungomare e via Maiorca. Gli esercenti chiedono più sicurezza

PISA — Almeno quattro - più una quinta a La Vettola - le attività di Marina di Pisa visitate e danneggiate dai ladri nella notte fra sabato e domenica. Una sorda di raid, per il quale si ipotizza che abbiano agito almeno tre uomini incappucciati arrivati a bordo di un'auto di colore rosso. In tutte le attività il solito copione: vetrine infrante con un tombino, tanti danni per portare via pochi spiccioli.

Il Centro commerciale naturale di Marina, attraverso la presidente Simona Rindi, chiede con urgenza un’assemblea pubblica sulla sicurezza, aperta ai cittadini, con il sindaco Michele Conti e l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno. "Siamo sotto assedio", dice Rindi, ricordando che un altro raid simile era già avvenuto pochi giorni prima, nella notte fra martedì e mercoledì.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it