Indietro

Arcigay in classe, polemica al liceo

Il liceo scientifico Ulisse Dini di Pisa

Ad invitare l'associazione a parlare di Hiv, durante le ore di autogestione, sono stati gli stessi studenti. Ma alcuni genitori hanno protestato

PISA — Polemiche sull'ora di autogestione al liceo scientifico Dini, dove a parlare in classe di Hiv gli studenti hanno invitato alcuni raprresentanti dell'Arcigay locale. La lezione è stata preceduta dalla visione del film The Normal Heart.

Le critiche sono arrivate dai genitori del "Comitato famiglia, scuola, educazione', che hanno definito l'Arcigay "un’associazione privata palesemente schierata e militante sulle tematiche omosessualiste".

“Siamo stati chiamati dai ragazzi per due incontri durante l’autogestione - ha spiegato a Gaypost.it Daniele Serra, presidente di Arcigay Pinkriot Pisa -. Il tema era quello della prevenzione in generale con un focus specifico su Hiv e Aids. Il programma prevedeva la visione del film e poi un momento di formazione e approfondimento con le nostre attiviste”. 

Serra esclude che in classe si sia parlato di “educazione sessuale e anticoncezionali", come asserito dai genitori, "argomenti che non abbiamo mai concordato con i ragazzi". "Il primo perché è talmente vasto e generico - ha specificato - che non può certo essere ridotto ad un paio di incontri. Il secondo perché non ce ne occupiamo come associazione”. 

Mentre l'incontro di ieri si è svolto regolarmente quello di oggi è saltato, a detta dei ragazzi a causa di "un problema logistico di disponibilità delle aule".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it