Indietro

Abbandono rifiuti, la tecnologia che aiuta

Abbandono dei rifiuti, telecamere di nuova generazione per contrastare il fenomeno. Nel primo mese quattro sanzioni a Pisa

PISA — Vita sempre più dura per i “furbi” dell’abbandono illegale dei rifiuti. Il Comune di Pisa, infatti, ha deciso di intervenire in modo concreto con l’attivazione di telecamere di nuova generazione che riescono a individuare quanti abbandonano i rifiuti in modo illegale. un valido supporto che permette poi alla Polizia Municipale di comminare le relative sanzioni.

Nel solo mese di maggio, dopo una prima fase sperimentale durante la quale il personale ha imparato a utilizzare le telecamere denominate “e-killer”, gli appostamenti in 18 differenti siti hanno permesso di scoprire e sanzionare 4 persone che avevano abbandonato rifiuti di vario genere. L’avanzata tecnologia di queste telecamere consente di visionare subito i frames che interessano, senza dover “scorrere” tutto il video, consentendo agli operatori, gli unici che possono visionare le immagini, di essere efficaci in poco tempo e con poco personale dedicato.

"Il percorso intrapreso potrà dare frutti a medio-lungo termine - dichiara l’assessore all’ambiente Filippo Bedini - , quando si sarà sparsa la voce che a Pisa chi abbandona rifiuti rischia grosso. Già al momento dell’insediamento avevo riscontrato che l’aspetto dei controlli e delle relative sanzioni per quanto riguarda il controllo delle discariche e dei luoghi di abbandoni seriali di rifiuti da un lato, e il monitoraggio delle postazioni di raccolta dei rifiuti solidi urbani dall’altro, non era tenuto nella debita considerazione".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it