Indietro

Oltre 200 profughi entro fine mese in provincia

Sono gli arrivi previsti dal Viminale nel territorio della provincia di Pisa, la Prefettura mobilita i Comuni. Pronte anche le Parrocchie

PISA — Fino ad oggi la provincia di Pisa ha accolto circa 500 profughi, accolti in oltre cinquanta strutture gestite da associazioni di volontariato o cooperative su molti comuni del territorio.

Otto di questi però, per l'esattezza Castelnuovo, Chianni, Crespina, Lorenzana, Fauglia, Lajatico, Montecatini, Santa Maria a Monte, si sono rifiutati finora di dare ospitalità ai migranti motivando la posizione con la mancanza di spazi. E' soprattutto a questi che si è rivolto il Prefetto di Pisa Visconti che ha fatto il punto della situazione alla vigilia di una nuova ondata di arrivi: si parla di 225 persone che potrebbero esser destinate alla provincia nelle prossime settimane.

L'idea resta quella originale dell'accoglienza diffusa, cioè piccoli gruppi sparsi su tutto il territorio, facendo appello anche a Parrocchie ( che hanno raccolto l'appello di Papa Francesco mettendo a disposizione strutture ) e famiglie che si sono già fatte avanti in maniera autonoma, chiamando il numero predisposto ad hoc per l'emergenza dalla Regione Toscana.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it