Indietro

Occhiali interattivi svelano i segreti del Duomo

In esclusiva mondiale a Pisa arriva la "realtà aumentata": un'audio-guida interattiva che accompagna i visitatori attraverso degli occhiali innovativi

PISA — In esclusiva mondiale, in piazza dei Miracoli la "realtà aumentata" è indossabile.

Personaggi storici che accompagnano i turisti, animazioni e video che "emergono” dai monumenti e rivelano particolari nascosti e curiosità inedite. Tutto grazie a degli occhiali interattivi che saranno noleggiabili all'infopoint del Duomo a partire dai primi di maggio.

Con questi apparecchi innovativi, nati da un progetto promosso da Comune di Pisa assieme a Duomo7, società digestione dei percorsi turistici pisani costituita da Space Spa, Inera srl e Telnet Systems, e ARTGlass/Gruppo Capitale Cultura, sarà possibile visitare piazza dei Miracoli con una video-guida  indossabile e in 3d: gli Art Glass .

Il percorso prevede 13 tappe, per la durata complessiva di circa un'ora, tra gli esterni dei monumenti. Gli Art Glass daranno vita a contenuti animati in relazione al monumento che si sta osservando, in modo completamente automatico. La mediazione fra reale e virtuale avviene quindi in tempo reale e consente all’utente di interagire con tutto ciò che lo circonda.

Tra gli scenari di visita il benvenuto e la presentazione della piazza, attraverso un effetto“macchina del tempo”, con una serie di info-grafiche sospese in aria, che illustrano i principali monumenti e rievocazioni storiche per le quali personaggi in costumi originali dell’epoca appaiono e accompagnano il visitatore.

Il servizio sarà presto disponibile in 5 lingue: italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo. Un’ulteriore idea è quella di rendere la visita interattiva e virale. Ogni visitatore ha la possibilità di scattare e condividere istantaneamente sul proprio profilo social una foto direttamente dagli occhiali indossati. 

A presentare gli Art Glass, il sindaco Marco Filippeschi e il vicesindaco Ghezzi, che rivelano: "L'idea è quella di portare il progetto su una dimensione urbana, estendendo la visita con i dispositivi indossabili ai percorsi pedonali urbani Walking in the City". Il tutto senza spendere soldi pubblici.

“La Realtà Aumentata per i beni culturali non può non interessare Pisa -commenta Filippeschi-. Il fatto poiche lo strumento tecnico si appresta ad utilizzare 5 lingue e la possibilità di estenderlo a tutti ipercorsi pedonali di Walking in the city ci conferma che la strada intrapresa è quella giusta”.

“Dopo le videoguide inaugurate alcune settimane fa, oggi – dice il vicesindaco Paolo Ghezzi con delega al turismo – lanciamo a Pisa un servizio nuovo e unico nel panorama mondiale del turismo. La vocazione tecnologica di questa città si accompagna perfettamente alla sua storia e alla sua tradizione e ne esalta i contorni più noti a beneficio di coloro che vorranno visitare il complesso monumentale e proseguire, mi auguro sempre più numerosi, lungo i percorsi turisticidi Walking in the city.Il Punto di Informazione turistica avrà un ruolo chiave sia per la commercializzazione del servizio sia per il supporto e l’introduzione che gli addetti del desk forniranno agli utenti".

Il noleggio degli Art glass avrà un costo di 8 eruo a persona, anche se verranno introdotte delle formule speciali per gite e famiglie. In elaborazione, anche una versione dell'audio-guida pensata per i bambini.

A provare gli Art glass in anteprima, anche l'assessore regionale Vittorio Bugli: "Siamo sulla strada giusta. L'impegno nel turismo e nella cultura non può limitarsi, per quanto importante, alla ristrutturazione dei monumenti. Servono dinamismo e innovazione di cui Pisa è baluardo. E' fondamentale fare di queste caratteristiche una vera e propria cultura toscana"

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it