Indietro

La testa del criminale secondo Kent Kiehl

Il neurobiologo statunitense terrà una conferenza sulle conoscenze scientifiche del cervello del criminale psicopatico

PISA — Nell’ambito del ciclo di seminari Leading Themes in Psychology organizzati dalla Psicologia clinica pisana, domani, giovedì 9 luglio, alle 11.30, nell’Aula Magna della Scuola Medica di Pisa (via Roma, 55) il professor Kent Kiehl della University of New Mexico di Albuquerqe (Usa), terrà una conferenza sulle conoscenze scientifiche del cervello del criminale psicopatico.

Il professor Kiehl - in questi giorni a Pisa per un progetto di collaborazione con l'Unità operativa di Psicologia clinica dell'Aoup diretta dal professor Pietro Pietrini - è uno dei massimi studiosi internazionali della neurobiologia della mente criminale. Nel suo ultimo libro, intitolato The Psychopath Whisperer, Kiehl descrive i risultati di anni di studi nelle carceri americane dove ha esaminato centinaia di psicopatici criminali, sottoponendoli anche a sofisticati esami strumentali, quali la risonanza magnetica effettuata con una macchina portatile montata su un camion.

I risultati degli studi dello studioso stanno portando nuove evidenze a favore dell’esistenza di alterazioni cerebrali nel criminale psicopatico e hanno riaperto l’antico dibattito se i criminali siano 'Bad or Mad', vale a dire malvagi per scelta o perché incapaci di essere altrimenti.

Il professor Kiehl illustrerà lo stato delle conoscenze della ricerca psichiatrica in questo settore e le sue applicazioni in ambito giuridico e forense. La conferenza è aperta a tutti gli interessati.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it