Indietro

Nascondeva un chilo di hashish in casa

I carabinieri cercavano un cellulare rubato, ma hanno trovato un chilogrammo di droga nell'abitazione di uno straniero residente a Pisa da anni

PISA — I carabinieri cercavano un cellulare rubato e invece hanno trovato un chilogrammo di hashish nascosto sotto un mucchi di vestiti e suddiviso in cinque panetti. I militari di Pisa per recuperare il cellulare rubato infatti hanno sottoposto a perquisizione l'abitazione di uno straniero di 47 anni che vive in Italia da anni insieme alla moglie. Durante la perquisizione domiciliare da sotto gli abiti della famiglia è spuntato il pacco di stupefacente. A quel punto lo straniero ha ammesso di avere già inviato in Marocco, il cellulare rubato e si è accollato la responsabilità della detenzione dell'hashish nel tentativo di scagionare la moglie che comunque è stata denunciata per concorso nel reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Il marito invece è stato processato per direttissima e la droga è stata sequestrata.

I carabinieri del Norm invece durante un controllo hanno tratto in arresto, proprio mentre stava spacciando uno straniero, per altro già noto alle forze dell'ordine, nei pressi della stazione ferroviaria di San Rossore. L'uomo al momento dell'arresto stava cedendo cinque dosi di cocaina ad alcuni tossicodipendenti della zona.  

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it