Indietro

Muore noto pittore pisano

La sua attività artistica iniziò nella seconda metà degli anni '50. Durante la sua carriera ha esposto nelle più importanti gallerie italiane

PISA — Si è spento a 81 anni Paolo Lapi, stimato pittore e incisore pisano.

Nato a Pisa nel 1935, si è diplomato all'Istituto d'Arte di Firenze e ha iniziato la sua attività artistica nella seconda metà degli anni 50. 

Partecipa alle maggiori manifestazioni nazionali conseguendo numerosi premi. Conosce Krimer e Breddo che nel 1961 lo presenta alla Galleria dei Vàgeri. Sempre in quell'anno Franco Russoli visita il suo studio per poi presentarlo al gallerista Cairola. Proprio in quegli anni che espone a Milano, Roma, Firenze.

Dal 1990 al 1998 viene invitato e partecipa a varie Rassegne Nazionali e ad esporre in mostre personali a Vicenza, Viareggio ed in varie altre città italiane.

"Ci lascia un artista di valore e un uomo di spessore –  ha detto l'assessore alla cultura del Comune di Pisa Andrea Ferrante - Ne abbiamo apprezzato, insieme al valore artistico, la sua grande simpatia e umanità. Un artista che è stato fino alla fine vicino alla città, alla sua comunità culturale e ai giovani come dimostra una delle sue ultime mostre al liceo artistico Russoli".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it