Indietro

Immersione fatale per uno stimato chirurgo

Fabio Lodispoto (foto da FB)

Dopo la laurea e la specializzazione all'università di Pisa, dove era arrivato da Brindisi, prestigiosi incarichi nazionali. Ieri la tragica scomparsa

LECCE — Profondo cordoglio anche in città per la tragica scomparsa di Fabio Lodispoto, chirurgo ortopedico di 55 originario di Brindisi, che si era laureato e specializzato all'università di Pisa. Fatale un'immersione in apnea nelle acque della sua amata Puglia, ieri a Casalabate.

Dopo la specializzazione Labate è stato professore a contratto all'università Sapienza di Roma per la cattedra di Malattie dell'apparato locomotore, componente della Società italiana  di artroscopia e della Società italiana di medicina e chirurgia del piede, operava a Roma ed era medico ufficiale della Fita, la Federazione italiana di taekwondo. 

"Il Dott. Fabio Lodispoto - hanno comunicato dalla federazione sportiva -, medico chirurgo e ortopedico della Squadra Nazionale è venuto a mancare a seguito di un improvviso malore durante un’immersione in mare. A nome del Presidente Angelo Cito e di tutta la Federazione Italiana Taekwondo le più sentite condoglianze alla famiglia del caro Fabio. Non ti dimenticheremo mai. RIP".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it