Indietro

"La Regione se ne lava le mani"

Visita di una delegazione del Movimento 5 Stelle nei locali della biblioteca universitaria della Sapienza. "Tempi lunghi per riapertura"

PISA — Irene Galletti, consigliera regionale e Vicepresidente in Commissione Cultura per il M5S, e le consigliere comunali M5S, Elisabetta Zuccaro e Valeria Antoni, hanno effettuato un sopralluogo nei locali della Biblioteca Universitaria Pisana per verificare a che punto siano i lavori di ristrutturazione e la gravità dei danni subiti dal patrimonio librario dell'ente.

“Il danno ha potuto essere limitato a 55 volumi complessivi (di cui 20 antichi) – segnalano le Cinque Stelle - grazie al tempestivo intervento dei dipendenti, ma la situazione dal punto di vista della protezione da eventi futuri resta immutata e prevalentemente a carico dell'impegno personale dei dipendenti. Basti pensare che gli infissi (le cui condizioni hanno dato luogo agli allagamenti recenti) non potranno essere sostituiti se non nella parte finale del progetto di ristrutturazione. I tempi di riapertura sono ancora lunghi, gli spazi immutati.

Il M5S regionale aveva presentato un'interrogazione a riguardo – proseguono le consigliere M5S - e dalla risposta non è emerso alcun impegno da parte della Regione. Nonostante parte dei contributi fosse di provenienza regionale, tutto è demandato all'autorità del rettore Augello, che come è evidente ha interesse solo sulla parte universitaria.

Per la salvaguardia del patrimonio librario, visto l’autunno incombente, chiediamo che venga garantita la sicurezza dei volumi, con soluzioni praticabili nell'immediato quali semplici tamponamenti alle finestre in prossimità degli scaffali. L'attenzione dei gruppi consiliari comunale e regionale resta alta – concludono le Cinque Stelle - perché questo enorme patrimonio culturale possa tornare a essere pienamente fruibile da studiosi e cittadini in tempi brevi e in locali adeguati

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it