Indietro

Incubo incendi, ora tocca a Vecchiano

Le fiamme dietro Vecchiano

Le fiamme sono divampate in serata sul monte di Avane. Il rogo è abbastanza esteso, sul posto stanno operando i vigili del fuoco

VECCHIANO — Sembra non finire l'incubo incendi nella zona pisana, con un nuovo rogo che si è sviluppato nel comune di Vecchiano.

Fiamme molto alte sono divampate in serata sul monte di Avane. Sul posto vigili del fuoco e altro personale antincendio.

Il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio, si trovava fino alle 20 circa a Calci in sostegno al collega calcesano Ghimenti quando è stato raggiunto dalla notizia ed è rientrato immediatamente.

Il rogo di Vecchiano, che ormai tutti indicano come doloso, è scoppiato durante la visita del ministro Centinaio alla centrale operativa di Calci, dove si erano radunati alcuni consiglieri regionali dopo che era stato annunciato lo scioglimento della seduta a Firenze per permettere loro di raggiungere il ministro in visita.

I vigili del fuoco confermano che non c'è collegamento fra il rogo del Monte Serra e quello di Avane, dove non ci sono state evacuazioni ma solo alcuni allontanamenti volontari. I vigili del fuoco prevedono che il vento spinga le fiamme verso la cava dismessa e quindi si esauriscano.

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it