Indietro

In neonatologia un congelatore per latte materno

La macchina permette di conservarlo per essere utilizzato come supporto nutritivo per i neonati prematuri o per essere donato alla banca del latte

PISA — Il latte materno è un nutrimento di fondamentale importanza specie per i neonati fragili gravemente prematuri, come supporto nel superamento della fase critica. Il reparto di neonatologia adesso ha un congelatore per conservarlo. Si tratta di un dono da parte dell’associazione I cuori di Silvia, presieduta da Teresa Pierucci. La macchina, con ben 7 cassetti in grado di contenere oltre 140 biberon ciascuno, ha una capienza fino a 700 litri di latte e permette quindi sia il congelamento ai fini del riutilizzo diretto per i propri piccoli, sia di inviare l’eccedenza, per le mamme che decidono di donarlo a terzi, alla banca del latte dell’ospedale Versilia, dove viene pastorizzato.

E’ dal 2013 che la Neonatologia di Pisa ha messo in piedi questo servizio di raccolta del latte materno attraverso congelamento e successivo invio alla banca del latte per la pastorizzazione, ma cominciavano a esserci problemi di spazio nei frigoriferi a disposizione del reparto. Serviva un congelatore più grande per non vanificare un grande sforzo organizzativo e soprattutto una bella gara di solidarietà fra mamme. Così, in poco tempo, è arrivato grazie alla sensibilità dell’associazione, che l’ha acquistato e regalato al reparto. E’ dotato anche di batteria di riserva in caso di improvviso black-out. Ora, da quando è arrivato ed è in funzione, dalla fine di luglio, sono aumentate significativamente le scorte di latte inviate alla banca e destinate alla donazione.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it