Indietro

Rossi da Conte, "Sbloccare lavori a Cisanello"

Il presidente della Regione Rossi va dal presidente del Consiglio Conte per le grandi opere e chiede di "Sbloccare i lavori del nuovo ospedale"

FIRENZE — Il presidente della Regione Rossi incontrerà domani a Roma il premier Conte. Al centro dei vertice le grandi opere e il loro sblocco.

Proprio Rossi ha citato come caso emblematico quello dell'ospedale di Cisanello, a Pisa, dove sono previsti lavori per oltre 1 miliardo di euro. All'inizio di febbraio il Tar ha bloccato l'aggiudicazione dei lavori al vincitore della gara perché non ha rispettato la clausola che impone di tenere segreto il nome del Real Estate Manager e avrebbe fornito indicazioni errate su questa figura e sul responsabile del progetto.

Anche la seconda arrivata, autrice del ricorso al giudice amministrativo, avrebbe violato la clausola di segretezza. Quindi per il Tar anch'essa dovrebbe essere esclusa e l'Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana dovrebbe assegnare i lavori alla terza classificata.

In attesa del pronunciamento del Consiglio di Stato, l'AOUP sta procedendo ai controlli anche su questa, ma i tempi di aggiudicazione dei lavori non si preannunciano brevi.

"Al presidente del Consiglio domani porrò la questione della necessità di non attendere la fine dei contenziosi legali che riguardano la realizzazione di grandi opere pubbliche. Il Governo deve trovare una soluzione perché le ragioni del pubblico siano tutelate e si possa procedere con i lavori", ha detto Rossi.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it