Indietro

Endoscopia, nuovo dispositivo guidato da magnete

Già utilizzato nell’Unità operativa di Gastroenterologia e malattie del ricambio, può essere guidato dall'esterno

PISA — L'endoscopia moderna si fa grazie a un magnete. Si è conclusa con successo la prima prova su paziente dell’utilizzo della nuova videocapsula endoscopica (Mirocam Navi), della ditta Seda, eseguita dal dottor Emanuele Tumino e dal dottor Giuseppe Parisi. Il device, già utilizzato nell’Unità operativa di Gastroenterologia e malattie del ricambio (diretta dal dottor Giampaolo Bresci), si arricchisce così della possibilità di essere guidato dall’esterno mediante l’utilizzo di un magnete, eseguendo l’esame in diretta video tramite un comune computer portatile. Con il modello precedentemente utilizzato l’avanzamento della capsula era legato solo ed esclusivamente alla peristalsi intestinale. Il nuovo presidio offre la possibilità all’operatore di guidare la capsula all’interno dell’apparato digerente, con il vantaggio di eliminare i tempi morti legati allo stazionamento della videoendocapsula in cavità gastrica in pazienti con ridotta attività peristaltica.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it