Indietro

Dissidi all'interno degli Amici di Pisa

La bandiera della città di Pisa

Il presidente Ghilardi dice di essersi dimesso e amare sono le parole con cui spiega questa scelta e quella di lasciare l'associazione

PISA — Terremoto all'interno dell'associazione Amici di Pisa dove, a seguito di alcune divergenze, Stefano Ghialrdi dice di essersi dimesso da presidente e di lasciare l'associazione.

Questa la lettera con cui Ghilardi spiega, con amarezza, le sue dimissioni, essendosi visto sfiduciato dalla maggioranza dei soci.

"A seguito di insanabili divergenze di opinione sui contenuti e le modalità di intervento in campo socio-economico culturale nel territorio di Pisa, elaborati dal maggior numero dei membri del Consiglio direttivo, ho preso la decisione di rassegnare le mie dimissioni dalla carica di Presidente e da socio iscritto anche allo scopo di non intralciare scelte associative future e di contribuire al buon esito di attività preziose per il bene comune della nostra città.

Nel contempo, mi dolgo di terminologie inappropriate, talvolta lesive della mia dignità personale che si è spesa senza tornaconto personale nell’impegno associativo.

Pur consapevole del margine di errore insito nella natura umana, tengo a rimarcare l’assoluta onestà intellettuale, etica e civica nelle scelte procedurali, da me intraprese.

Lascio ad altri l’onere e l’onore di continuare la lodevole opera di valorizzazione della grande tradizione di Pisa, la cui memoria è onorata e tramandata dalla storica Associazione “Amici di Pisa".

Porgo i miei auguri più sinceri e amicizia inossidabile.

Stefano Ghilardi

Ex Presidente Amici di Pisa".

L'associazione Amici di Pisa, nei giorni scorsi, aveva informato di un nuovo assetto interno non parlando di dimissioni del presidente.

"Il Consiglio Direttivo degli “Amici di Pisa” - avevano spiegato dall'associazione con una nota -, riunitosi in doppia seduta il 6 e 9 Giugno u.s., dopo approfondita riflessione e discussione sul futuro dell’Associazione e nel confermare la volontà unanime di operare al meglio per continuare a fornire il proprio contributo allo sviluppo culturale, economico e sociale della nostra città e di tutto il territorio pisano, ha deliberato a larghissima maggioranza, una nuova organizzazione interna.

La gestione dell’Associazione è stata perciò affidata fino alla scadenza naturale degli organi direttivi al Socio Dr. Franco Ferraro riconoscendogli una lunga e fattiva esperienza nel sodalizio oltre che un attaccamento ai valori e agli obiettivi dell’Associazione. Nel contempo, il Consiglio Direttivo ha espresso il suo sincero ringraziamento al Socio e Consigliere Dr. Stefano Ghilardi per il forte impegno profuso e manifestato in questi anni nella carica di presidente.

L’Associazione degli Amici di Pisa con tale modifica organizzativa, ritenuta più consona alle attuali problematiche da affrontare, con rinnovato entusiasmo e piena volontà di agire continua, senza soluzione di continuità dal 1959 a operare unicamente per il bene di Pisa e del popolo pisano. Nella primavera 2021 si svolgeranno le elezioni per il rinnovo delle cariche associative alle quali avranno accesso solo il Soci in regola con il tesseramento 2021".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it