Indietro

Covid-19, salgono a 28 i casi tra Pisa e Valdera

L'azienda Usl Toscana nord ovest ha fatto il punto quotidiano sui nuovi contagi da coronavirus, ricoverati e e in isolamento. Nessun decesso

PISA — Altri 29 casi positivi di Coronavirus “Covid-19” nell’area vasta dell’Azienda Usl Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) tra il pomeriggio di ieri (9 marzo) e la giornata di oggi (10 marzo), la maggior parte concentrati in Lunigiana (11). Gli altri nell'area pisana (9), Lucca e Garfagna (5), Livorno (3) e Versilia (1). Il totale dei casi passa così da 90 a 119 nell'area Asl Toscana nord ovest, portando a 264 i casi totali in Toscana (56 nuovi casi rispetto a ieri).

Per quanto riguarda Pisa e la Valdera l'azienda sanitaria segnala oggi 9 casi positivi in più rispetto a ieri, portando a 28 i casi totali (compreso il decesso avvenuto l'8 marzo).

I nove nuovi casi sono:

- un bambino di 9 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
- un uomo di 62 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
- una donna di 61 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
- marito (di 68 anni) e moglie (di 65 anni), di Pomarance, entrambi stanno bene e sono a casa;
- una donna di 78 anni, di Pontedera, sta bene ed è a casa;
- una donna di 19 anni, di Pontedera, sta bene ed è a casa;
- un uomo di 51 anni, di Pisa, ricoverato in Malattie infettive in Aoup;
- un uomo di Pisa (patologie pregresse) ricoverato in Aoup.

Per quanto riguarda le condizioni dei 19 casi positivi emersi nei giorni scorsi a Pisa e provincia, questo il bollettino fornito dalla Asl:

- uomo di 55 anni, di Lajatico, Vigile del Fuoco rientrato il 25 febbraio da Milano; sta bene ed è a casa;
- donna di 44 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
- uomo di 78 anni, di Pisa, è ricoverato in ospedale;
- uomo di 45 anni e donna di 44 anni, di Calcinaia, ricoverati in ospedale;
- uomo di 59 anni, di Santa Maria a Monte, è un contatto stretto di una persona risultata positiva, è in quarantena a casa;
- uomo di 41 anni, di Pisa, ricoverato in ospedale;
- uomo straniero, ricoverato in ospedale;
- uomo di 40 anni, non si conosce domicilio, ricoverato in ospedale;
- uomo di 79 anni, di Pisa, deceduto 8 marzo all’ospedale di Pisa;
- donna di 56 anni, residente a Volterra, sta a casa;
- un uomo di 43 anni, operaio di nazionalità polacca residente a Pisa, ricoverato in ospedale;
- un giovane di 21 anni, di Pisa, risultato positivo ad un tampone ed emerso per verifiche incrociate tra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana e l’Asl Toscana nord ovest. E' a casa;
- un cittadino di 59 anni, di Cascina (Pisa), è a casa;
- due cittadini residenti a San Giuliano Terme (Pisa), marito e moglie, entrambi di 58 anni, sono nella propria abitazione;
- altro cittadino di San Giuliano Terme (Pisa), di 38 anni, ancora ricoverato in ospedale;
- marito e moglie (lui di 60 anni, lei di 65), residenti in Valdera; sono entrambi a casa.

I contatti stretti delle persone risultate positive al test sono già stati presi in carico dagli operatori di Igiene e sanità pubblica. Sono in corso di verifica eventuali altri contatti.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it