Indietro

Salgono a cinque le persone in isolamento a Pisa

Firmate altre due ordinanze di quarantena precauzionale con sorveglianza attiva per prevenire la diffusione del coronavirus. Ordinanza anche a Calci

PISA — Il sindaco di Pisa Michele Conti ha firmato oggi altre due ordinanze, nei confronti di altrettante persone domiciliate a Pisa, con le quali si impone la misura della quarantena con sorveglianza attiva così come richiesto dalla Asl Toscana nord ovest, in linea con le disposizioni ministeriali. Le due ordinanze si aggiungono alle tre già firmate dal primo cittadino nei giorni scorsi, portando a cinque il numero totale.

Un'ordinanza simile è stata firmata anche dal sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti, in questo caso con isolamento precauzionale previsto fino al 4 marzo.

Nessuno, fra le persone sottoposte all'isolamento, è al momento risultato positivo.

Le due persone oggetto delle ordinanze pisane avrebbero avuto contatti stretti con un caso confermato di malattia infettiva coronavirus Covid-19, così come le tre destinatarie delle precedenti disposizioni simili. Il cittadino calcesano, invece, sarebbe transitato in quella che è oggi una "zona rossa" il 19 febbraio scorso e l'isolamento è stato disposto per l'intero nucleo familiare.

"Le ordinanze - hanno specificato da palazzo Gambacorti - emesse su proposta dell’Area Igiene Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, obbligano i soggetti destinatari a sottoporsi alla misura della quarantena presso il proprio domicilio, rispettivamente fino al prossimo 4 marzo e 10 marzo con sorveglianza attiva svolta dal personale sanitario della USL Toscana Nord Ovest".

"La misura si è resa necessaria in quanto è stata ravvisata l’esigenza nonché l’urgenza di adottare in via cautelativa idoneo provvedimento a tutela della salute pubblica in coerenza con le disposizioni vigenti".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it