Indietro

Cimiteri e Stallette, parla Nerini

Commissione di controllo e Commissione d'indagine, "chi può individuare responsabilità?". In Consiglio il primo passo verso gli orti sociali

PISA — La questione dei cimiteri è ancora fonte di discussioni tra le mura di palazzo Gambacorti.  "La commissione di controllo e garanzia -dice il consigliere di Noi adesso Pisa Maurizio Nerini- ha approvato all'unanimità un documento sulla situazione dei nostri cimiteri dopo un anno di lavori e sopralluoghi e dopo sei mesi di discussioni. Oltre a dibattere su l’uso o meno di termini emozionali come 'piscina' per definire lo stato in cui versa la parte del cimitero di San Piero dove la bare 'galleggiano nell’acqua', lo scontro più grande si è aperto quando la Commissione ha invitato l'amministrazione a individuare eventuali responsabilità pregresse nella gestione delle risorse e dei servizi relativi".

"Ci hanno detto più volte -prosegue Nerini- che una Commissione di controllo e garanzia non può individuare responsabilità, prerogativa di una Commissione d’indagine ma, parallelamente, sul caso Stallette, la maggioranza ha votato contro la sua istituzione richiesta delle minoranze, rimandando proprio alla commissione di controllo e garanzia il compito di fare luce sull'incresciosa vicenda".

Concludendo le sue osservazioni sulla questione, il consigliere di Noi adesso Pisa, commenta: "Adesso la maggioranza dovrà dire come si deve procedere tenendo conto del percorso che la giustizia sta facendo in merito".

E' stato poi approvato all'unanimità del Consiglio un ordine del giorno di Noi adesso Pisa che, nel quadro dell'acquisizione di beni del demanio e previo bando ad evidenza pubblica, impegna sindaco e giunta a valutare l'opportunità di destinare dei terreni agricoli in località Pisanello a uso di orti sociali. Su questo punto, l'esponente politico d'opposizione, è certo che "sia un modo per andare incontro ai cittadini del quartiere che avevano richiesto spazi utilizzabili in tal senso".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it