Indietro

Litiga con la madre e fugge, ma poi chiama a casa

Immagine di repertorio

Notte in spiaggia per un 15enne che era scappato da casa ieri sera. Per fortuna ha deciso di chiamare la sorella: era a Cecina al mare

SANTA LUCE — Una notte di angoscia per una famiglia di Santa Luce dopo che ieri, 10 agosto, un 15enne si è allontanato da casa in seguito a un litigio con la madre. Per fortuna il lieto fine è arrivato oggi intorno all'ora di pranzo 

L'adolescente aveva detto di voler raggiungere Cecina dove vive una sorella, ma nella serata di ieri nessuno dei parenti lo aveva più visto né sentito.Quindi era scattata la denuncia di scomparsa con l'attivazione immediata del dispositivo di ricerche. 

Intorno all'ora di pranzo oggi, per fortuna, il ragazzo ha poi contattato telefonicamente la sorella che è andato a prenderlo in una spiaggia del litorale cecinese. 

Il minore, poi accompagnato presso la caserma dei carabinieri di Cecina, ha riferito di avere raggiunto la costa in autobus dopo il litigio e di aver trascorso la notte in spiaggia. Poi dopo qualche ora al mare ha deciso di mettere fine alla fuga e di avvisare i familiari.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it