Indietro

Bonificata dall'amianto un'area della Riserva Lipu

Dopo l'incendio di un capannone al confine della riserva che aveva il tetto di cemento amianto, presto riprenderanno le normali attività

SANTA LUCE — La Riserva naturale Lipu del lago di Santa Luce attende le necessarie autorizzazioni per riaprire competentemente al pubblico. Dopo l'incendio dello scorso 7 agosto di un capannone al confine con la riserva, infatti, è stato necessario bonificare anche una parte delle riserva dall'amianto.
Il rogo ha bruciato un fienile dell’azienda agricola Fattorie Toscane di Gloria Pesce, al confine con l’ingresso in Riserva. Dopo accertamenti della USL6 è stata verificata la presenza di cemento amianto sul tetto del capannone e la Riserva è stata quindi chiusa preventivamente per tutelare il personale Lipu e i visitatori.
La settimana scorsa si è conclusa la bonifica per la presenza di amianto, per conto di una ditta specializzata e adesso la Lipu è in attesa dei risultati degli accertamenti effettuati in questa settimana dall’ARPAT su quell’area della Riserva coinvolta perchè al confine con il sito interessato dall’incendio. Nello specifico l'area interessata è quella dell'entrata, del centro visite ed i primi 400 metri del sentiero natura.
La Riserva, quindi, riaprirà al pubblico, riprendendo la sua consueta attività di fruizione ed educazione, dopo le autorizzazioni degli organi competenti. Il primo evento in programma è l'European Birdwatch previsto per il 4 ed il 5 ottobre.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it