Indietro

Ancora problemi alla Riserva dopo l'incendio

L​a Riserva naturale del Lago di Santa Luce è chiusa al pubblico il sabato e la domenica; spostato l'ingresso a causa dei problemi dopo il rogo divampato al confine con l'area protetta

SANTA LUCE — La Riserva del Lago di Santa Luce rimane ancora chiusa per ciò che riguarda l’apertura consueta al pubblico il sabato e la domenica, in attesa dei sopralluoghi ARPAT e dell’ordinanza di bonifica da parte del Comune. Ciò si rende necessario in seguito all'incendio divampato lo scorso 7 agosto in un capannone di un'azienda agricola al confine con la Riserva Naturale della Lipu.

La direzione della Riserva ha avuto "conferma dal Comune di Santa Luce della sua intenzione di emanare l’ordinanza di bonifica e dall’ARPAT di Pisa di procedere agli accertamenti sulla presenza di amianto all’interno del perimetro della Riserva" come la direzione "aveva richiesto un mese fa".

"Per non pregiudicare ulteriormente le nostre attività di educazione e divulgazione - spiegano dal Centro Lipu - abbiamo deciso temporaneamente di spostare l’entrata della Riserva in via dell’Impero, una strada sterrata in prossimità dell’ingresso ufficiale alla Riserva e che costeggia il lago per 3 chilometri". Questo permette di entrare nell’area protetta da una zona sicura e quindi poter visitare la Riserva e svolgere le attività in tutta tranquillità, lontani dal luogo dell’incendio, divampato a 100 metri dall’entrata principale e dal centro visite.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it