Indietro

Capodanno cinese, Pisa saluta l'anno della capra

Folta partecipazione ai festeggiamenti: dalla sfilata del dragone, fino agli appuntamenti che si sono svolti alla stazione Leopolda

PISA — Folta partecipazione, anche da parte di pisani, agli eventi del Capodanno cinese, dalla sfilata del dragone, ai saluti del sindaco Filippeschi e del console Wang Fuguo, fino agli appuntamenti che si sono svolti alla stazione Leopolda, con dimostrazioni di calligrafia, cerimonia del tè, kung-fu e proiezioni.

La città della Torre è gemellata con Hangzhou, metropoli di 6,4 milioni di abitanti. Il Galilei lavora per attivare il volo Pisa-Shangai. All’Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant’Anna oltre mille studenti l’anno frequentano i corsi per imparare il cinese

Cos’è il Capodanno cinese: momento di ritrovo familiare e di forte solidarietà sociale, la Festa della Primavera, più comunemente conosciuta come capodanno cinese, è la più importante e sentita festività cinese. In tutta la Cina è il momento delle riunioni familiari, delle visite agli amici, del riposo dal duro lavoro del resto dell'anno e di ogni sorta di intrattenimento. Non possono mancare, tra le decorazioni, raffigurazioni con motivi tradizionali quali i Guardiani della Porta, il Dio della Cucina, bambini paffuti con pesci, peonie, pesche, pesci rossi, fenici con peonie, temi da opere cinesi e scene tratte dalla mitologia.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it