Indietro

Lo sconcerto del sindaco, "Una vergogna"

Massimiliano Ghimenti

Il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti commenta la notizia del mancato riconoscimento dello stato di emergenza per l'incendio sul Monte Pisano

CALCI — Il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti commenta la notizia del mancato riconoscimento, da parte del governo, dello stato di emergenza per l'incendio avvenuto sul Monte Pisano a fine settembre.

"È ufficiale - ha scritto il sindaco sulla sua pagina Facebook - per la presidenza del consiglio dei ministri, dipartimento protezione civile nazionale, sul monte serra non c'è stata e non c'è emergenza nazionale. Il rischio che abbiamo sulla testa non riguarda quindi il governo. Una sola parola: vergogna".

Duro anche il consigliere regionale Pd Andrea Pieroni:"Una notizia che ci lascia attoniti, increduli, sconcertati. Una notizia che però, a ben vedere, conferma la prassi di un governo e di una classe politica che si gonfia il petto la sera con annunci e promesse roboanti che poi svaniscono nel nulla sul far del mattino. Magari confidando sulla distrazione e la smemoratezza delle persone. Ma le comunità e le persone che hanno subito uno sfregio e danni così pesanti non dimenticano e non dimenticheranno le promesse da marinaio".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it