Indietro

La Comunità del Bosco presto sarà realtà

Il presidente Rossi all'iniziativa di stamani ( foto twitter )

Monte Pisano, firmato il protocollo che in un anno porterà alla "Comunità del bosco". Metterà insieme comuni, consorzi, enti pubblici e privati

CALCI — Firmato a Calci dalla Regione Toscana – con il presidente Enrico Rossi – dai sindaci dei Comuni di Calci, Vicopisano, Buti, Vecchiano e San Giuliano Terme e dall'Unione montana dell'Alta Val di Cecina il protocollo che entro un anno porterà alla nascita della "Comunità del bosco del Monte Pisano". 

Il protocollo promuove il lavoro integrato tra soggetti ( comuni, consorzi, enti pubblici e privati ) che operano sulla stessa area per presidiare il territorio, garantire l'uso sostenibile della foresta e la salvaguardia idrogeologica, accrescere la biodiversità e la produttività, diminuire il rischio di incendi. Per la Regione era presente anche l'assessore all'agricoltura Marco Remaschi.

Nell'occasione, sono stati presentati alcuni dati che riepilogano il lavoro svolto fino ad oggi per la messa in sicurezza del Monte Pisano a seguito dell'incendio del 24 settembre ed un breve documentario che racconta quanto avvenuto: le fiamme, lo spegnimento, la realizzazione delle opere di salvaguardia, la rinascita.

"Siamo di fronte ad un intervento straordinario - ha commentato dopo la firma il presidente della Regione Enrico Rossi - fatto prima di tutto dai lavoratori, che hanno risistemato qualcosa come 200 chilometri di griglie di contenimento e regimazione delle acque, portato via tutto il legname bruciato. Ci sono, insomma, tutte le condizioni perchè il bosco si riprenda. Ora dobbiamo fare ancora interventi di selezione della crescita, ovvero una crescita disordinata per fare in modo che il bosco si caratterizzi com'era in precedenza"

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it