Indietro

Al campo rom un ricorso blocca l'operazione

Continuano intanto le trattative da parte di Rebeldia e Africa Insieme, giunte sul posto per bloccare lo sgombero della Bigattiera

PISA — Un ricorso presentato da alcune associazioni alla Corte europea per i diritti dell'uomo sta tenendo in stand by la situazione al campo rom della Bigattiera. Il termine ultimo per lasciare l'insediamento volontariamente era fissato a lunedì 28 settembre.

Continuano intanto, anche le trattative da parte di Rebeldia e Africa Insieme, giunte sul posto per tutelare i nomadi e bloccare le operazioni di sgombero in esecuzione dell'ordinanza del sindaco Marco Filippeschi

Nel campo, tuttavia permangono ancora le forze di polizia, i vigili del fuoco e la Croce Rossa, giunti sul posto alle 7 di questa mattina.

In forse, quindi, anche il sopralluogo del campo da parte della Commissione politiche sociali, previsto per le 13. Decisive le prossime ore.

Le strade d'accesso alla Bigattiera restano bloccate

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it