Indietro

Area verde, associazioni ambientaliste e cittadini hanno vinto

Non si costruisce tra via Bargagna e Cisanello, lo ha deliberato l'amministrazione

PISA — Non si potrà costruire nella zona incolta tra via Bargagna e via Cisanello. L'amministrazione comunale ha, infatti, deliberato respingendo l'ipotesi di altre edificazioni, a eccezione della Stella Maris, una struttura ospedaliera di interesse pubblico.

Le associazioni ambientaliste pisane e molti cittadini hanno sostenuto una lunga campagna affinché la grande area fosse destinata e un parco urbano e, ora, hanno apprezzato la decisione.

Intanto condividono e sostengono la volontà dell'Amministrazione, espressa dall'assessore Dario Danti, di avviare un processo partecipativo previsto dalla legge regionale e di chiederne il finanziamento alla stessa Regione Toscana, ritenendo necessario il coinvolgimento della cittadinanza sin dalla fase di progettazione. La partecipazione garantirà la condivisione delle scelte e permetterà la collaborazione necessaria per una gestione che conservi la qualità dell'area e ne garantisca la funzione sociale, senza dimenticare il contenimento dei costi.

Associazioni e cittadini per tre anni hanno promosso la conoscenza dell'area, hanno organizzato visite guidate ed eventi, hanno pulito e curato gli spazi per quanto possibile, costruendo così una importante esperienza di aggregazione sociale. Ora sono pronte a collaborare, portando il loro contributo di competenze scientifiche, educative e organizzative. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it