Indietro

Teste di cinghiale mozzate a bordo strada

Una delle immagini meno crude postate su Facebook da Melissa Meyer

La macabra scoperta è stata fatta ieri da una cittadina, che denunciando l'accaduto non ha esitato a postare le crude immagini su Facebook

FAUGLIA — "Mi dispiace per le immagini crude che sto postando - ha scritto ieri Melissa Meyer sul Facebook -, probabilmente però sono l'unico modo per farvi capire cosa mi sono trovata davanti stamani mattina sulla strada del paese di Fauglia, proprio a due passi da tutti noi".

"Queste - aggiunge - sono sicuramente 'opere' simpaticissime dei bracconieri che sbeffeggiano sia i cacciatori sia tutta una comunità che certamente non vuole avere niente a che fare con questi episodi vergognosi. Posizionare teste mozzate di cinghiali (madre e cucciolo) sul ciglio della strada bene in vista agli occhi di tutti e a poca distanza fra loro è oltremodo vigliacco schifoso e vergognoso. Andrò avanti con questa faccenda, farò le denunce che devo fare, ho già parlato con cacciatori del posto che non hanno dubbi: è bracconaggio, e non è la prima volta che succede".

"Sono contro ogni forma di crudeltà contro gli animali ma il bracconaggio è quanto di più meschino e infame possa esistere sulla faccia della terra".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it