Indietro

A Pisa è avanti il no

Il trend è in linea con il dato nazionale ma non con quello provinciale e regionale. Prosegue lo scrutinio delle schede

PISA — Secondo i primi dati ufficiosi sul referendum costituzionale in provincia di Pisa così come in Toscana il sì è avanti con il 51 per cento. 

I Comuni dell'area pisana si discostano dal trend provinciale e regionale, allineandosi con quello nazionale. Nel Comune di Pisa a metà scrutinio il no incassa il 55 per cento delle preferenze, mentre Ac San Giuliano Terme  è in testa con il 52  per cento dei voti. Schiacciante il No del 60, 51 per cento dei cittadini di Orciano Pisano, ma rigettano la riforma anche i cascinesi, dove il no supera il si 51 a 48, e gli elettori del Comune di Calci con il 52 per cento di voti a favore del no. Sulla stessa linea anche Fauglia, Vecchiano e Vicopisano.

Il sì vince definitivamente a Santa Luce, dove ha incassato il 52 per cento delle preferenze.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it